Isola di Milos – una guida completa

Dal 1999,  la prima guida turistica di Milos offre un viaggio virtuale di questa splendida isola delle Cicladi, con utili informazioni per gli amanti della Grecia.

Visita http://www.milostravel.com/

 

2 thoughts on “Isola di Milos – una guida completa

  1. Ciao! Ho scoperto oggi per puro caso il vostro sito e… Complimenti!! Oltre ad essere molto ben curato, è pieno di informazioni utili! Io e il mio compagno abbiamo visitato “soltanto” Santorini la scorsa estate, ma ne siamo rimasti affascinati! Le isole greche sono un sogno che vogliamo gustarci ogni anno, e per questa estate stiamo valutando diverse alternative… Il problema è che avremo a disposizione circa una settimana/10 giorni, quindi vorremmo fare una sola isola… Fatta bene! Stiamo cercando di trovare valide alternative al turismo di massa nella settimana di ferragosto (probabilmente l’unica che avremo a disposizione) e, anche se sarà impossibile trovare spiagge semi deserte, ci proviamo! Vi chiedo qualche consiglio a riguardo… Ci siamo innamorati delle foto di Milos e delle sue caratteristiche oltre che della sua natura selvaggia soprattutto nella parte ovest… Sapete dirmi se nella settimana di ferragosto può essere vivibile? Ci hanno messo in guardia riguardo le strade sterrate della parte occidentale dell’isola, quindi stavamo valutando la possibilità di prendere 2 traghetti e portare la nostra auto su Milos, anche se diventerebbe il viaggio della speranza! Avete indicazioni a riguardo? Ovviamente Milos non è l’unica isola che stiamo valutando… Anche Paxos, Leros, Alonissos, Karpathos, Itaca, Lefkada, Samo e Fourni, Koufonissi… Insomma avete capito che non abbiamo le idee chiarissime, ma sono tutte isole meravigliose! Se potete darci qualche consiglio, lo apprezzeremo tantissimo!

    1. Ciao Monica!!!
      A Milos con auto dall’Italia equivale ad un suicidio…ci vogliono due giorni ad andare e due a tornare…noleggiate un auto in loco, per andare nella zona ovest e parte di quella est dovete noleggiare un quad o un 4×4, con altri mezzi è vietato dai noleggiatori che chiedono penali in caso di soccorso. Sinceramente ti dico che si può arrivare con qualsiasi mezzo in quanto le strade sono sterrate, ma fattibili, con qualche sconnessione più consistente, ma noi ci siamo arrivati con scooter, panda, opel astra…
      Le spiagge dell’ovest sono deserte anche ad agosto, in alcune poi il deserto davvero, in quelle un po più conosciute potrete essere in dieci…
      Tra le altre papabili potresti fare Naxos/Koufonissi, lasciandoti per quest’ultima tre notti. Koufonissi seppur presa d’assalto in agosto è da vedere, un gioiello.
      Per qualsiasi informazione non esitare a contattarci.
      Buona serata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *