Maldive? No, Koufonissi!

Abbiamo girato molto la Grecia, dalle isole alla terraferma e abbiamo visitato anche mete esotiche, luoghi che per essere raggiunti necessitano non meno di 14 ore di volo. Ebbene, credo che per trovare mare e spiagge di un certo livello siano necessarie solo un paio di ore di aereo a cui aggiungere una traversata in traghetto.

Sto parlando di Koufonissi, perla del mar Egeo facente parte dell’Arcipelago delle Piccole Cicladi. Non avendo aeroporto, l’isola è raggiungibile da un po’ tutte le isole Cicladi con una buona frequenza, giornaliera nei peak-season.

L’isola si presenta molto lineare e si presta ad essere girata a piedi facilmente. Il suo territorio è molto arido, cosa assai comune nelle Cicladi, ma proprio questa caratteristica unità al colore del mare e alla chiarezza della spiaggia, la rendono una perla per gli amanti della vita da mare. Le sue spiagge più famose sono sostanzialmente tre, Finikas, Italida e Pori, ma troverete un’infinità di spiaggette, baie o piscine naturali, basta avere un minimo di voglia a girare.

Dal villaggio la spiaggia più vicina è Finikas, che dispone anche di un bar self service e qualche lettino, a seguire troverete la spiaggia di Italida, chiamata così perché molti la definiscono la spiaggia degli italiani. Non commento la spiaggia perché stiamo parlando di luoghi incantevoli, io mi voglio soffermare sull’ultima spiaggia che si incontra, Pori.

Pori è una lunga spiaggia di sabbia che forma una baia e rispetto alle spiagge precedentemente citate, risente di più del vento di Meltemi. La sua sabbia chiara rende il mare incolore, per lunghi tratti trasparente a cui s’intervallano tratti celesti, blu intenso, il tutto circondato da basse e aride colline. Sulla spiaggia vi sono due taverne- bar, una delle quali molto new age. Passavamo le ore intere seduti in quei divani sorseggiando un Mythos guardando i mille colori che il mare riesce a donarti. Affollata? Dipende dai periodi, gli ultimi giorni di agosto sono molto vivibili, certo è presa d’assalto dalle gite organizzate dalle vicine isole ( Naxos e Paros su tutte), ma entro le 16, i giornalieri devono rientrare al porto e la spiaggia resta per pochi.

Adoro questa isola perché appena sbarchi indossi le ciabatte e non le toglierai più, la giri tutta a piedi, un’isola semplice che non offre movida, ma offre natura, paesaggi e mare. Un gioiello da conservare, un posto che vorrei restasse tale anche fra 20 anni.

6 thoughts on “Maldive? No, Koufonissi!

  1. Buongiorno! Sto organizzando le mie vacanze estive per la prima quindicina di luglio ed ero intenzionata ad andare a koufunissi.
    Cio che io vorrei sapere è se il centro dell’isola è servito di taverne, bar.
    Premetto nel dire che dopo un anno trascorso a lavorare in un centro commerciale, non cerco la movida notturna che potrebbe offrire mykons…
    Per farvi capire cerco un centro come Pigadia a Karpathos.
    Volevo fermarmi li all’incirca 11/12 giorni e fare escursioni a donussa, ikaria e schinussa. Secondo voi è fattibile?

    1. Ciao Serena!!!
      Seppur molto battuta dal turismo, Koufonissi i primi di luglio è molto vivibile rispetto alle due centrali di agosto. L’isola è piccolina ed il villaggio ancor di più, ma è di una graziosità unica, nessuna auto, taverne, negozi, gelaterie, souvlaki a volontà e poi qualche bar sia dentro gli stretti vicoli che appena defilati. Ce ne sono tre davvero carini, due sul mare sulla stradina senza uscita alla destra del noleggiatore di bicletta, tra questi uno in cui ti siedi su dei cuscini a lume di candela…bello, bello, bello…
      Insomma se cerchi un dopocena soft non avrai problemi. Irini che gli vorresti dedicare forse sono troppi, fare escursioni giornaliere verso le altre piccole Cicladi te lo sconsiglio per un semplice motivo, vedresti poco o nulla. A Schinoussa per esempio all’arrivo al porto se non hai un mezzo non andrai da nessuna parte. Se proprio vuoi, magari oltre Koufonissi dcidi un’altra isola da accoppiarci. A livello di mare personalmente Koufonissi è di molto superiore alle altre Piccole Cicladi.
      Buona serata

  2. COMPLIMENTI BEL SITO!!
    anche io ho una grande passione per la grecia! e questo è proprio un bel sito!!
    braviiiiii
    un saluto

    Augusto

    1. volevo chiedere? dato che andrò i Koufonissi dal 23 al 26 Agosto ? mi chiedo se ci sono traghetti giornalieri da/per Mykonos – Koufonissi ?
      da/per Paros – Koufonissi ?

      C’è un sito di traghetti che consigliate? qual’è la compagnia più conveniente ?
      altra domanda a è possibile che un traghetto in alta stagione termini i posti ? in quanto pensavo di comprare i biglietti sul luogo e non tramite internet pagando commissioni da agenzia o altro ?

      ultima domanda: secondo voi.. consigliate Koufonissi o Dounussa ?
      qual’è più bella ?
      Grazie mille e complimenti ancora!
      Augusto

      1. Ciao Augsto!!!
        Collegamenti Mykonos-Kofonissi ci sono senza dubbio con SeJets e di conseguenza anche la rivale Hellenic Seaways. Da Paros invece oltre quelle ha citate vi è il traghetto lento Blue Star Ferries. Per le tratte vedi direttamente sui loro siti.
        La più conveniente quando copre la tratta è la Blue Star, mentre gli aliscafi chiedono la stessa cifra. Nei periodi in cui andrai sarai in altissima stagione, quindi consiglio sempre di prendere il biglietto prima, specie sugli aliscafi. È capitato anche di trovare i Blue Star quasi pieni e si è dovuto ripiegare in Business Class al doppio del prezzo del passaggio ponte.
        Se compri i biglietti sul sito della compagnia NON PAGHI SOVRAPREZZI, stampi la mail e prima di imbarcarti vai al botteghino della compagnia che ti converte il voucher in biglietto gratuitamente. I prezzi sono sempre gli stessi sia on line che sul posto.
        Danoussa o Koufonissi? Come mare e spiagge non vi è storia. Koufonissi. Se cerchi pace e tranquillità cura su Danoussa.
        Per altre domande non esitare a chiedere.
        Buona serata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *